Percorso II
Passeggiata nel borgo Alfonsiano

Dal Romanico al Barocco: la storia della città attraverso l’incontro delle sue più importanti architetture.

Dalla Chiesa di San Menna con il pavimento musivo più antico nel suo genere dell’Italia Meridionale, alla Cattedrale di origini romaniche poi completamente ristrutturata in stile barocco nel corso del Settecento ma che conserva ancora tracce di un passato lontano, come testimoniato dalla cripta romanica, dove le numerose volte poggiano su colonne di spoglio, tutte diverse tra loro, mentre alle pareti sono ancora visibili tracce di affreschi del XIV sec.

E dello stesso periodo sono parte degli affreschi visibili all’interno della Chiesa della SS. Annunziata, che costituisce la terza tappa del percorso: un complesso che, seppur rimaneggiato nel corso dei secoli conserva la sua anima gotica e la sua semplicità architettonica, lasciando al visitatore, con il Giudizio Universale in controfacciata del XV secolo, uno spaccato di sontuosa bellezza.

Riproduci video
Orari e Biglietti
Costo del Biglietto

Intero 13 euro
Ridotto* 10 euro
Gratuito per disabili e bambini fino a 6 anni

Durata

90 minuti

* Residenti a Sant’Agata de’ Goti, under 18, over 65, studenti universitari (mostrando tessera universitaria), docenti, soci della cooperativa sociale iCare, membri del Clero, seminaristi e religiosi/e, accompagnatori di persone con disabilità, gruppi parrocchiali, gruppi di almeno 20 pax

Le tappe del percorso
Museo Diocesano (Chiesa del Carmine)

La Chiesa del Carmine nell’omonima piazza è in un punto nevralgico nel centro storico, a metà strada tra il Castello Ducale e la Cattedrale. 

Dove si trova
Chiesa di San Menna

Il pavimento che copre la Chiesa è il più antico nel suo genere del Sud Italia databile intorno al 1098: il litostrato è composto da 50 riquadri.

Dove si trova
Chiesa dell’Annunziata

La Chiesa è realizzata secondo i canoni dell’arte gotica e ha subito nel tempo modifiche ampliative e significative deturpazioni.

Dove si trova
Cattedrale con cripta

Quasi a voler mettere in evidenza la sua sontuosità, l’atrio, ancora oggi, costituisce una specie di cesura nell’impianto urbanistico della città.

Dove si trova
  • Italiano
  • English